Variabili, Funzioni e Mixin in SASS

Variabili, Funzioni e Mixin con SASS

Sapere come utilizzare SASS per i nuovi selettori o per usare una nuova, più semplice, sintassi è sicuramente utile. Ma è soltanto quando inizierai ad utilizzare i concetti che ti verranno presentati in questa lezione che scoprirai veramente quanto è potente questo linguaggio.

Lo so, ho appena usato delle parole veramente forti che fanno tanto fine del mondo ma, piuttosto, io parlerei più volentieri di una riscoperta del piacere di scrivere CSS.

Non sto vaneggiando, sono sicuro che è capitato anche a te chiedere al CSS di poter fare qualcosa in più. Se già conosci altri linguaggi di programmazione sai benissimo che esistono delle strutture fondamentali che i fogli di stile non hanno ancora preso in considerazione.

Fin troppe volte ho chiesto al CSS di poter salvare un valore da poter richiamare successivamente, non c’è niente di male nel ricordarsi il colore #34AF65 oppure di cercare l’elemento in cui questo è stato impostato. Ma sarebbe molto più bello se potessi dire giallo e il mio CSS sa che ogni volta che uso questa parola chiave dovrà richiamare la tonalità di colore che ho salvato al suo interno.

Voglio dire, soltanto per questa cosa le macchine tornano a lavorare per noi esseri umani (fa un po’ Matrix ;)), creare una variabile ci permette infatti di creare una parola chiave ed assegnare al suo interno un qualsiasi tipo di valore. Questo il CSS non ci permette di farlo, ma per fortuna nostra SASS si!

Lascia il tuo Pensiero